Seguire il cliente con un progetto online è il futuro: l'opinione di Kumavision

Progetti online 5 domande a Kumavision

Il motto di quest'anno è "mantieni la distanza". Ciò ha un impatto non solo sulla nostra vita privata, ma anche sulla cooperazione nel lavoro quotidiano. Per garantire che l'introduzione del software non si blocchi in tempi come questi, KUMAVISION (partner tedesco di Eos Solutions e partner Microsoft con il più alto numero di licenze vendute nei paesi di lingua tedesca) ha sviluppato vari approcci e valutato nuovi strumenti. In questo modo, i progetti possono anche essere implementati online senza problemi.

In questa intervista Carsten Severin, responsabile dell'ufficio gestione progetti, spiega in che modo i progetti online differiscono dai progetti in loco e perché KUMAVISION continuerà a concentrarsi sui progetti online in futuro.

1. QUALI LEZIONI POTETE IMPARARE DAGLI ULTIMI MESI?

La crisi sanitaria in atto ha dimostrato che siamo stati in grado di reagire rapidamente alle circostanze avverse. Negli ultimi mesi abbiamo condotto go-live, workshop e corsi di formazione interamente online, e abbiamo utilizzato diversi metodi di progetto come metodi di lavoro classici, agili o ibridi.

2. IN COSA DIFFERISCONO I PROGETTI ONLINE DA PROGETTI IN PRESENZA

In sostanza, bisogna essere in grado di adattarsi in modo flessibile al cambiamento delle condizioni e tenere presente che non tutto può essere trasferito online così com'è. Ad esempio, le fasi di concentrazione nella formazione online sono significativamente più brevi rispetto alla formazione in loco. Abbiamo sviluppato una serie di contenuti formativi che rispondono a requisiti specifici. Si tratta di creare varietà e di mantenere la concentrazione. Raggiungiamo questo obiettivo con unità più brevi, diverse forme di lavoro e fasi offline con formazione video.

3. C'ERA GIÀ STATO INTERESSE PER I PROGETTI ONLINE IN PASSATO?

Sì, anche prima dell'emergenza, abbiamo ricevuto numerose richieste in merito e abbiamo realizzato progetti senza fasi di presenza. Dal punto di vista del cliente, i vantaggi sono molteplici: i collaboratori sono integrati tra le varie sedi, non ci sono tempi di viaggio e si può far parte del team di progetto anche dal proprio ufficio di casa senza problemi.

4. CON QUALE PIATTAFORMA ONLINE LAVORA?

In genere lavoriamo in Microsoft Teams, poiché è il modo più semplice per comunicare con i gruppi e anche per lavorare insieme su documenti o su una lavagna virtuale. È facile da usare per tutti, riceve regolarmente aggiornamenti, si arricchisce periodicamente di nuove funzioni e ha sempre dato buona prova di sé negli ultimi mesi.

5. KUMAVISION CONTINUERÀ A CONCENTRARSI SUI PROGETTI ONLINE ANCHE IN FUTURO?

Credo che questo sia realistico, soprattutto perché anche prima del 2020 la domanda di progetti online era aumentata fortemente e anche ora fare previsioni non è facile. Naturalmente anche il contatto personale con i clienti è molto importante per noi, ma purtroppo al momento questo è possibile solo in misura limitata. Abbiamo quindi ampliato ulteriormente la nostra formazione interna per i progetti online.

Leggi l'intervista originale sul sito di Kumavision

EOS Solutions affianca le aziende nella Digital Transformation: implementiamo progetti di digitalizzazione basati sulle business application della famiglia Microsoft Dynamics 365, con focus sul gestionale Business Central e sulle app Sales e Marketing, sulle soluzioni di Modern Workplace - Microsoft 365 - di analytics - Power BI - di sviluppo low code - PowerApps - e di Smart Working - Teams ...
Contattaci per progettare assieme la trasformazione digitale della tua azienda.

Condividi...

EOS Solutions è partner leader di Microsoft per le business application. Gold partner dal 2000, implementa soluzioni ERP e CRM verticali basate su Microsoft Dynamics 365. Con l'ingresso nel gruppo tedesco KUMAVISION si attesta tra i più grandi partner Microsoft Dynamics 365 Business Central a livello mondiale, con oltre 1.600 clienti, 50.000 utenti, 750 collaboratori e 25 sedi tra Italia, Germania, Austria e Svizzera.

Torna indietro